Archeotrekking nel Gerrei

  • Durata: Giornata intera
  • Difficolt: Facile con dislivelli moderati

Partiremo verso il Gerrei percorrerendo la nuova SS 125, arrivati nei pressi di Villasalto inizieremo la nostra passeggiata verso un sito di incredibile suggestione, il Nuraghe Serra Madau;
Ultimata la visita del primo sito ci sposteremo verso la Chiesa Romanica di San Nicola di Quirra, situata in località campestre, nel territorio del comune di Villaputzu. È una delle due chiese romaniche della Sardegna realizzate interamente in cotto (l'altra è San Gavino di Lorzia, presso Bono). Venne edificata in età giudicale, tra il XII e il XIII secolo, a poca distanza dal castello di Quirra. qui consumeremo anche il nostro pranzo al sacco.
A breve distanza dalla Chiesa scaleremo la montagna, popolata sin dalla preistoria, su cui sorgono i ruderi del Castello di Quirra a 296 m sul livello del mare. Il maniero fu edificato nel periodo antecedente il 1296-97. Dalla sommità si gode un panorama mozzafiato sulla costa, all'interno della struttura si notano ancora le grandi cisterne che garantivano l'approvvigionamento idrico del castello. Qui presero vita le vicissitudini delle nobili famiglie del Giudicato di Cagliari prima, di Gallura in seguito e per ultima, dopo un lungo assedio,della famiglia spagnola dei Carroz.
Ultimata questa emozionante visita, ci sposteremo più a nord per visitare, a breve distanza, il pozzo sacro di Is Pirois, Ubicato nell'omonima località, questo Pozzo Nuragico presenta la particolarità di avere impiantato sulla sommità un nuraghe monotorre, costruito sulla pseudocupola che chiude la camera del pozzo. 

Ultimata la visita torneremo verso Cagliari.
 



©2016 SardiniaTouristGuide - P.Iva 03202870923