Nuovi voli per Cagliari


La compagnia Ryanair lancia sul mercato due nuovi voli da Cagliari: il primo con la città spagnola di Valencia, l'altro con Basilea, in Svizzera. Decolleranno da maggio, portando a 21 il numero di collegamenti diretti per il capoluogo offerti dal vettore irlandese con la politica dei voli a basso costo. Un'altra novità annunciata ieri dai responsabili della compagnia e della Sogaer (gestore dell'aeroporto) è l'incremento delle rotte per Treviso: dal 31 marzo fino al 24 ottobre ci sarà un volo quotidiano tranne il lunedì e il venerdì. Nessuna conferma o smentita arriva sulla possibilità d'introdurre una tassa per l'uso del bagno sugli aerei della compagnia.
LE ROTTE Il nuovo collegamento con Valencia partirà il 2 maggio, ogni giovedì e sabato: il decollo da Elmas è previsto per le 6,30 e l'arrivo alle 8, mentre la partenza da Valencia è fissata alle 8,35 con atterraggio alle 10,05. Anche il volo per Basilea, attivo dal 3 maggio, avrà cadenza bisettimanale: il mercoledì e la domenica con partenza da Elmas alle 6,30 e arrivo alle 8,15 e, viceversa, partenza da Basilea alle 8,40. I collegamenti saranno garantiti con i Boeing 737-800 da 189 posti. «Con questi nuovi voli contiamo di trasportare 1.400.000 passeggeri all'anno», spiega la responsabile per il mercato e le vendite di Ryanair, Ida Buonanno. «Una volta valutati i risultati decideremo se confermare o sospendere questo collegamento».
IL TRAFFICO Sono proprio i voli low cost a mantenere vivo il traffico sullo scalo di Elmas che però, dopo un 2008 in positivo, riparte con un -4,2 per cento di passeggeri registrato a gennaio e un -3 a febbraio: «La flessione è stata piuttosto significativa a livello nazionale, interessando anche altri grandi scali», ricorda il presidente della Sogaer, Vincenzo Mareddu, «ma abbiamo una prospettiva di crescita proprio in funzione dei nuovi collegamenti». Per questo, ricorda il direttore generale Alessio Grazietti, «stiamo lavorando affinché il maggior numero di rotte abbia una durata annuale».
TELEFONO CELLULARE Entro un anno e mezzo, su tutti gli aerei della Ryanair, sarà possibile utilizzare il proprio telefonino durante il volo: per ora questo è possibile solo su 25 dei 173 Boeing. «I costi? Ci sono tariffe da uno a tre euro al minuto, l'invio di sms costerà 50 centesimi mentre per il servizio e-mail si pagheranno uno o due euro. Poi ci saranno i costi dei piani tariffari del proprio operatore», spiega la rappresentante della compagnia.



©2016 SardiniaTouristGuide - P.Iva 03202870923

?>